pensieri

Emozioni pre-fabbricate

Tutti si sono sempre interessati alla vita sentimentale, e non, altrui ed io non mi auto-escludo di certo. Credo che ognuno di noi abbia quel parente che ad ogni riunione di famiglia, ad ogni festività faccia la solita domanda: “e il fidanzatino?”.

Ora, il fatto è questo: se sei una ragazza hai sempre, e sottolineo il sempre, bisogno del “fidanzatino?” e poi magari fanno il paragone tra te ventenne e tua cugina quindicenne perché quest’ultima fidanzata e tu no.

Purtroppo, quasi mai chiedono “come stai?” o “come sta andando la tua vita?”. Nessuno vuole veramente parlare dell’universo che abbiamo dentro e di conseguenza ci accontentiamo di emozioni, se così le possiamo chiamare, pre-fabbricate.

Quando si possono definire, le emozioni, pre-fabbricate? Personalmente parlando credo che si possano definire tali quando indossiamo un sorriso che non ci appartiene; quando si continua a stare in un luogo o a frequentare qualcuno per inerzia; quando cerchiamo in tutti i modi di soffocare ciò che proviamo per non far soffrire chi ci sta vicino.

Emozioni pre-fabbricate vuol dire dunque soffocare e inquinare il nostro vero IO con emozioni che non ci appartengono, che non sono nostre e che non lo saranno mai.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...