poesia

Passante

Sono seduta in un bar
a guardare la vita
scorrere come un fiume
e mi domando
quando ci incontreremo.

Come me ti chiedi se
le nostre vite s’intrecceranno
o se sarà un incontro fugace,
quasi impercettibile.

So che sei là fuori,
tra i passanti,
tra i volti quotidiani
della gente comune;

e sento che mi stai cercando
anche tu tra vecchi libri e vinili.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...