poesia

ho pensato a te…

Ho pensato a te tutta la notte,eri un cazzo di pensiero fissoun chiodo impossibile da rimuovere. Ho pensato a te tutta la notte,a ciò che desidero, a ciò che desideriamo.Voglio che le nostre separate animediventino un’unica scintilla;voglio che le tue mani solchinoil mio corpo vestito delle sue sole fragilità. Ho ragionato su tutto ciò che… Continue reading ho pensato a te…

poesia

φαρμακόσ

Ho venduto la mia animaal Re dell'oltretombaper riaverti al mio fianco,per riaccendere questo cuore distrutto. Ma tu hai preferito un fruttomeno matura e più passionaledell'amore stesso. Ed ora piangoperché eri il mio φαρμακόσe mi hai uccisa con la tua assenza. Angelica

poesia

Donne

I giorni di ieri:usate, umiliate, usurpate.Ridotte a vivere come soprammobiliin una casa priva d'amore,con l'unico scopo di intrattenere un fallo e dare alla luce nuove creature. Donne, siamo state costrette a misurarci conuna società patriarcalecostruita dagli uomini per gli uomini,un mondo maschilistache ci ha privato dei nostri diritti,trattandoci come proprietà. Donne, siamo state spogliate della nostra… Continue reading Donne

poesia

Tu

Tra milioni di occhipensavo che i tuoimi avrebbero salvata e invecesi sono rivelati ugualia tutti gli altri. Mi aggrappai alla tua manoquando i demoni iniziaronoa trascinarmi nell'oscurità. E tu, tu, mi lasciasti caderenella bocca degli inferi. angelica

poesia

9.02.2019

L'urlo della crisalideè oscurità e solitudine,come una bombami stravolge i sensi. Mi ricordo il giorno in cui ti allontanaidalla mia vita,indossavo la mia gonna preferitae le note di un sassafonoriempivano di passi la via. Nascosta in canonichetta piangevo.Ogni lacrima era una fugace farfallaimpossibile da intrappolarein un sorriso. Quel giorno sentivo di aver uccisoquella sensazione di… Continue reading 9.02.2019

poesia

Riflesso

Quando sono sola, quando guardo il mio riflesso (o è lui che guarda me?) le maschere cadono in frantumi lasciando il mio essere libero di essere. Quando il cielo si lascia ammirare, quando il tramonto si abbandona alla notte seduttrice, tutto si cristallizza nel silenzioso vento dell’eterna memoria. Angelica