poesia

Donne

I giorni di ieri:
usate, umiliate, usurpate.
Ridotte a vivere come soprammobili
in una casa priva d’amore,
con l’unico scopo di intrattenere un fallo e dare alla luce 
nuove creature.

Donne, siamo state costrette a misurarci con
una società patriarcale
costruita dagli uomini per gli uomini,
un mondo maschilista
che ci ha privato dei nostri diritti,
trattandoci come proprietà.

Donne, siamo state spogliate della nostra dignità,
derise perché bramiamo
le dolci parole di Cupido,
additate come impure
quando la nostra mente
si concede all’amore della carne.

I giorni di oggi:
indipendenza, emancipazione, dignità.

Donne, ricordate che siamo più di un paio di gambe,
di un bel viso e di un bel seno.
Siamo esseri pensanti
con dei sogni da realizzare.
Siamo donatrici d’amore e dispensatrici di vita.

Siamo guerriere con il compito
di migliorare questo mondo
per il futuro delle nostre figlie.

Angelica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...